I nostri mille alpini sfilano a Rimini. «Siamo orgogliosi»
Il Gruppo della Valgerola in attesa della partenza

I nostri mille alpini sfilano a Rimini. «Siamo orgogliosi»

Raduno Occupate 108 file, presenti anche 18 sindaci Il presidente Giambelli: «Non me ne aspettavo così tanti. Un grazie particolare anche alla nostra fanfara»

Giornata memorabile quella di ieri, per Gianfranco Giambelli, presidente della sezione Ana (Associazione nazionale alpini) Valtellinese di Sondrio, e per gli oltre 900 alpini della nostra provincia, e i 18 sindaci, che non hanno voluto mancare all’appuntamento con l’edizione numero 93 dell’adunata nazionale degli alpini di Rimini-San Marino.

«Sono orgoglioso della presenza qui a Rimini sul lungomare, di tanti alpini provenienti dalla provincia di Sondrio perché eravamo, forse, una delle sezioni meglio rappresentate - ci ha detto Giambelli -, considerato che abbiamo occupato 108 file composte da nove alpini ciascuna. Che fanno 972 presenze. E poi un grazie particolare alla nostra Fanfara, che sa dare il meglio e ancora un grazie enorme ai 18 sindaci che hanno voluto essere con noi, in questi giorni, sobbarcandosi centinaia di chilometri pur di essere al nostro fianco. Sono loro riconoscente per questa vicinanza».

I numeri non sono quelli di un tempo, perché ad esempio a Milano nel 2019, gli alpini giunti dalla Valtellina e dalla Valchiavenna erano stati almeno 1.500 e i sindaci 27. «Però oggi non possiamo più parametrarci con i numeri dell’epoca pre Covid - precisa Giambelli -. Purtroppo, il virus ha colpito nelle nostre file e oggi qui alla sfilata questo si è visto, perché anche se gli alpini presenti erano tantissimi, non si parla di numeri eguagliabili a quelli di un tempo, tant’è che i tempi dello sfilamento si sono sfalsati. Noi dovevamo passare alle 17, mentre siamo partiti verso le 15.30, proprio perché chi era prima di noi era a ranghi più ridotti del previsto. Tutto sommato, ripeto, la Valtellinese ha retto bene il colpo».

È orgoglioso, Giambelli, della prova di tenacia, di orgoglio, di determinazione, assicurata dai suoi associati, si parla di 6.600 persone che, da tutta la valle, sono scesi a Rimini.

«Sono sfilati 62 gagliardetti sul totale dei 74 Gruppi presenti - dice il presidente -, per cui non possiamo che essere soddisfatti. Anzi personalmente non mi aspettavo un simile risultato per cui posso dire che anche stavolta la Valtellinese ha lasciato il segno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA