I furti nelle case: «La prevenzione  sta funzionando»
Il colonnello Paolo Ferrarese, comandante provinciale dell’Arma, analizza i dati (Foto by foto Gianatti)

I furti nelle case: «La prevenzione

sta funzionando»

Bilancio dei carabinieri: i dati in calo relativi al 2016. Soddisfatto il comandante provinciale Ferrarese

Lo conferma l’analisi dei dati di un anno di attività da parte dei carabinieri: i furti, soprattutto quelli in abitazione, sono in netto calo in tutto il territorio provinciale. È stato il colonnello Paolo Ferrarese, comandante provinciale dell’Arma, a illustrare l’andamento del 2016. L’analisi si riferisce ai reati per i quali indagano i carabinieri, ma la fotografia deve essere considerata comunque piuttosto fedele, alla luce del fatto che i militari si occupano dell’87 per cento degli illeciti commessi su tutto il territorio di Valtellina e Valchiavenna.

«È un bilancio positivo - commenta Ferrarese -. Nel 2016 abbiamo assistito a una netta regressione dei furti rispetto al 2016, in modo particolare per quanto riguarda quelli in abitazione, che sono quelli che colpiscono maggiormente la nostra popolazione. Merito anche dell’attività di prevenzione che abbiamo nesso in atto, un’attività difficilmente quantificabile che però dà i suoi frutti. Certamente però non possiamo abbassare la guardia, visto il dilagare dei furti a livello nazionale». Dal 1° gennaio al 31 dicembre dell’anno scorso i furti consumati in provincia di Sondrio sono stati 1.191, a fronte dei 1.510 che si erano registrati nei dodici mesi precedenti. Un saldo negativo di 319 che equivale una diminuzione del 21,15 %. I furti scoperti sono stati 116 contro i 158 dell’anno precedente.

«Anche sotto questo aspetto le cose qui vanno un po’ meglio di quanto non accada a livello nazionale - ancora il numero uno dell’Arma in provincia -. Se in Italia la percentuale dei furti scoperti si aggira sul 3,4%, qui siamo al 10».

Tra tutti i furti, quelli che hanno un effetto più traumatico sull’opinione pubblica sono i furti in abitazione. Anche questa voce registra un significativo calo: si passa di 325 del 2015 ai 186 del 2016, un -139 che equivale a una diminuzione percentuale del 42,8%. Confortante anche il calo dei furti negli esercizi commerciali: scendono da 174 a 125, -28,2%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA