Grosio, stradina e sottopasso per la fermata dell’autobus
La stradina realizzata di recente

Grosio, stradina e sottopasso per la fermata dell’autobus

Il Comune ha fatto realizzare dai suoi operai un tracciato che agevoli soprattutto i ragazzi a raggiungere il bus.

A un anno di distanza dall’investimento di una studentessa grosina mentre attendeva il bus scolastico per raggiungere Bormio, il Comune di Grosio ha messo in sicurezza la fermata di Vernuga per chi deve aspettare il bus per Sondalo, l’ospedale Morelli e Bormio. Nei giorni scorsi gli operai del Comune di Grosio hanno realizzato una stradina che unisce la pista ciclabile del Sentiero Valtellina alla fermata. Una stradina, lunga una ventina di metri e larga un paio, risale la scarpata e permette agli studenti ma anche all’utenza di raggiungere in sicurezza la fermata. Gli utenti provenienti dalla frazione Vernuga non saranno più costretti ad attraversare la strada provinciale con non pochi rischi. Grazie alla possibilità di utilizzare il sottopasso esistente ora sarà meno pericoloso per l’utenza raggiungere la fermata del bus pubblico sul ponte dell’impresario.

«Quando sarà possibile, la stradina che risale la scarpata sarà pure asfaltata - spiega il sindaco di Grosio, Antonio Pruneri -. L’abbiamo realizzata con un costo limitato perché abbiamo potuto farla realizzare agli operai del nostro Comune». Questo particolare, se da un lato fa emergere la buona economia del Comune, dall’altro fa arrabbiare l’utenza perché lo si sarebbe potuto realizzare anche prima dell’investimento della giovane. Ora l’importante è che i giovani si convincano a utilizzare la stradina e il sottopassaggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA