Grosio, scontro nella galleria “Bolladore” sulla 38: muore una giovane di 16 anni
Il luogo dello scontro mortale

Grosio, scontro nella galleria “Bolladore” sulla 38: muore una giovane di 16 anni

A causa dell’incidente la strada è stata temporaneamente chiusa in corrispondenza del km 81. L’Anas ha poi informato che la statale 38 è stata riaperta al traffico in entrambe le direzioni.

Un mezzo pesante e una autovettura si sono scontrati frontalmente nel tratto iniziale della galleria “Bolladore” di Grosio, sulla statale 38, e una sedicenne che si trovava sulla macchina (che dopo l’impatto con l’autoarticolato si è ribaltata) è morta sul colpo. La diciannovenne che guidava, invece, è stata trasportata all’ospedale Morelli di Sondalo non in pericolo di vita. A causa dell’incidente, avvenuto verso le 15,30, la strada è stata temporaneamente chiusa in corrispondenza del km 81. L’Anas ha poi informato che la statale 38 è stata riaperta al traffico in entrambe le direzioni.

È di poche settimane fa, era la fine di giugno, un’altra tragedia che ha avuto per vittima un minorenne valtellinese. Walter Mazzucchi non aveva ancora 16 anni, li avrebbe compiuti il prossimo 21 settembre, quando la moto sulla quale stava percorrendo la strada statale 301 del Foscagno a Trepalle, diretta verso il passo d’Eira, si è scontrata con un’auto proveniente in senso contrario. L’impatto, violentissimo, non gli ha lasciato scampo.

Qualche giorno prima, invece, un altro incidente mortale aveva coinvolto un ragazzo della provincia di Sondrio. Un 19enne residente a Villa di Chiavenna, Riccardo Romeo, ha perso la vita in uno scontro avvenuto a Chiavenna. I due amici di 17 e 18 anni che erano in auto con lui sono rimasti feriti. La loro auto, una Fiat 500 Abarth si è si ribaltata sull’asfalto subito dopo aver affrontato una curva sulla statale 37 del Maloja.


© RIPRODUZIONE RISERVATA