Grosio, morto col trattore   È un frontaliere, grave la moglie
I soccorritori sul posto

Grosio, morto col trattore

È un frontaliere, grave la moglie

La vittima è Marco Besseghini. Ferita gravemente anche la moglie: è stata lei a dare l’allarme

Nell’incidente mortale nel pomeriggio di ieri in Val Grosina ha perso la vita un frontaliere grosino di 53 anni, Marco Besseghini, “Mucio” per tutti. Era alla guida di un trattore cabinato con a bordo la moglie Patrizia, 46 anni, rimasta gravemente ferita nell’incidente. Erano stati a fare legna nei boschi sopra la diga di Fusino dove la coppia è proprietaria di terreni. Erano alcuni giorni che erano impegnati in questa attività. Per cause ancora al vaglio degli inquirenti (sul posto sono intervenuti i carabinieri), l’uomo ha perso in controllo del mezzo agricolo in un tratto in discesa.

La strada è sterrata, ma è larga, resta inspiegabile cosa possa essere successo perché Besseghini la conosceva bene. Il trattore è uscito di strada sulla destra della carreggiata, in un tratto non protetto da piante. Ribaltandosi più volte, il mezzo ha finito la sua corsa circa duecento metri sotto il punto nel quale è uscito di strada, fermandosi contro un pianta di piccole dimensioni. Il sinistro si è verificato pochi minuti dopo le 14.30 in località Cavallo, a circa 1.400 metri di quota, conosciuta da tutti i grosini con nome di “Paganela”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA