Gli studenti dell’Itis Mattei premiati come i migliori in Italia
Gli studenti Claudia Bianchini, Ivano Motta e Gabriele Bongini

Gli studenti dell’Itis Mattei premiati come i migliori in Italia

Politest Top Schools: hanno superato i test d’ammissione a Ingegneria con i voti più alti. Sabato il riconoscimento.

Sono in assoluto i migliori in Italia gli studenti dell’Itis Mattei di Sondrio, che hanno superato i test d’ammissione alla facoltà di Ingegneria al Politecnico di Milano con i voti più alti: da “medaglia d’oro”. Un primato che è stato riconosciuto pubblicamente sabato scorso, quando nell’ambito di “Politest Top Schools 2019” a ritirare l’ambito riconoscimento a Milano è intervenuta Doriana Dell’Avanzo, “braccio destro” del dirigente Massimo Celesti.

«Questo riconoscimento ci gratifica, ma, in primis, dobbiamo ringraziare il capitale umano che abbiamo e la qualità dei nostri studenti - interviene il preside Celesti -. Allievi che permettono a tutto il personale dell’istituto di, continuamente, aggiornare e affinare la didattica dei percorsi formativi presenti». Un’attività in aula e nei laboratori dell’istituto tecnico industriale di via Tirano, «che si concretizza in una formazione curata e sicuramente di qualità spendibile sia nella prosecuzione degli studi che nell’inserimento nel mondo del lavoro». “Politest Top Schools” altro non è che l’annuale riconoscimento del Politecnico alle scuole da cui provengono gli studenti immatricolati nell’anno scolastico - quello attuale è il 2018-2019 - con i migliori risultati alle prove di ammissione ai vari corsi. «In particolare il nostro istituto - prosegue Celesti - si è classificato primo nella categoria “Altri istituti” nel test di Ingegneria, nel quale i nostri studenti si sono dimostrati i più bravi, con i voti migliori di tutti gli altri ragazzi e ragazze, provenienti da diverse regioni italiane».

Una quarantina circa sono stati quelli del Mattei che quest’anno hanno affrontato il test per entrare alla facoltà di Ingegneria. A premiare la «nostra storica vicepreside Dell’Avanzo» sono stati sabato scorso il preside della scuola di Ingegneria industriale e dell’Informazione del Politecnico, Antonio Capone, e il rettore Ferruccio Resta. «Ci sono stati donati una pergamena e un quadretto con l’effige di Leonardo Da Vinci e la scritta “Politest Top Schools 2019” realizzato con una stampante 3D». Non è la prima volta in realtà che il Mattei arriva al top della classifica; era già successo nel 2016. «Il fatto che nel giro di tre anni siamo risultati i migliori a livello nazionale non può, ripeto, che riempirci d’orgoglio, ricordando però che senza questi studenti che studiano, si preparano e si mettono in gioco, nulla di tutto ciò sarebbe possibile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA