Giro d’Italia, si lavora per rendere il Gavia transitabile
Il passaggio dei corridori sul passo Gavia durante un’edizione del Giro d’Italia

Giro d’Italia, si lavora per rendere il Gavia transitabile

Si avvicina il 28 maggio in cui la Corsa rosa transiterà in Valtellina con la tappa Lovere-Pontedilegno, in cui è previsto il passaggio su Gavia e Mortirolo

Corsa contro il tempo per rendere possibile il passaggio della Carovana Rosa. L’amministrazione provinciale é impegnata con tutte le forze per consentire lo svolgimento della tappa del giro d’Italia sul passo del Gavia.

Ad affermarlo é il Presidente della Provincia di Sondrio Elio Moretti: «Le copiose nevicate dell’ultimo periodo - spiega - stanno rendendo difficoltose le operazioni di sgombero, creando pareti alte fino a 4 metri di neve».

«Nonostante ciò si lavora incessantemente, di notte e di giorno, per consegnare una tappa al giro d’Italia che, attraverso il proprio paesaggio, crei suggestioni incredibili che potranno vivere tutti gli amanti del ciclismo», conclude Moretti.

Leggi tutto anche sulla Corsa rosa in corso di svolgimento su La Provincia di Sondrio in edicola e non solo


© RIPRODUZIONE RISERVATA