Giovane senegalese arrestato per spaccio
Gli ovuli sequestrati dalla polizia

Giovane senegalese arrestato per spaccio

Durante un controllo della polizia è stato trovato in possesso di 18 ovuli di hashish

L’arresto risale a qualche giorno fa, ma la notizia è stata data solamente in queste ore. Mercoledì scorso gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un senegalese di 18 anni, residente nel bergamasco perchè lo hanno trovato in possesso di 18 ovuli di hashish per un totale di 186 grammi di sostanze stupefacenti. L’arresto è avvenuto nell’ambito di una operazione diretta principalmente al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel quale sono stati impegnati gli agenti della Squadra Volante, unitamente ai colleghi della Squadra Mobile, al Reparto Prevenzione Crimine e ad una unità dei Cinofili di Milano.

Gli agenti hanno concentrato la loro azione nei pressi della stazione ferroviaria e hanno sottoposto a controllo i passeggeri in arrivo e in partenza per Milano. Alla vista degli agenti il giovane immigrato ha cercato di confondersi tra gli altri passeggeri per evitare i controlli: gli agenti si sono insospettiti e lo hanno bloccato mentre cercava di allontanarsi frettolosamente dalla stazione, cercando anche di disfarsi dello stupefacente Ma il gesto veniva notato dagli operatori che provvedevano a recuperare immediatamente la droga, arrestando l’immigrato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA