Giovane boscaiolo cade in Val Febbraro  Ora versa in prognosi riservata
L’elicottero ha trasportato il ferito all’ospedale di Bergamo

Giovane boscaiolo cade in Val Febbraro

Ora versa in prognosi riservata

Grave incidente ieri a Madesimo. L’operaio era in quota con il fratello

É caduto finendo su alcuni tronchi già tagliati. Immediati i soccorsi grazie all’elicottero

Sono gravi le condizioni del giovane operaio Lorenzo Spelzini, vittima questa mattina di una caduta mentre si trovava ad operare per conto del Consorzio Forestale Boschi di Isola, in Val Febbraro. Il 23enne era in quota insieme al fratello per alcune operazioni di taglio piante, quando ha perso l’equilibrio ed è caduto lungo un versante particolarmente scosceso finendo su alcuni tronchi già posizionati a valle. Immediatamente è scattato l’allarme e sul posto è intervenuto il 118 con un’ambulanza e l’elisoccorso proveniente da Sondrio. I mezzi di soccorso sono arrivati sul luogo, a circa un centinaio di metri dalle cascate della valle posta sopra l’abitato di Isola, quando da poco erano passate le 9,30 del mattino. Il codice di intervento, sia in uscita, sia al rientro, è sempre stato rosso. L’operazione di salvataggio è durata poco più di un’ora, anche grazie alla facile accessibilità della zona, e Spelzini è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo con l’eliambulanza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA