Getta la droga dal finestrino a Montagna in Valtellina: via la patente e pure l’auto
La stradale nel fine settimana fa controlli anti alcol e droga

Getta la droga dal finestrino a Montagna in Valtellina: via la patente e pure l’auto

Durante uno dei controlli della Polizia stradale un valtellinese di 28 anni è stato deferito all’autorità.

Sono sempre più serrati i controlli messi in atto dalla Polizia stradale per individuare - e punire - chi si mette alla guida dopo aver bevuto o assunto sostanze stupefacenti. Nella notte di domenica scorsa sono stati predisposti controlli mirati da parte di pattuglie dotate di precursore ed etilometro, focalizzati sulla zona di Sondrio e dintorni e in Valchiavenna.

In particolare, a Montagna in Valtellina , sulla Statale 38, una pattuglia in servizio di vigilanza stradale ha sottoposto a controllo un’autovettura. Il suo conducente, alla vista degli operatori, gettava dal finestrino (lato guida) un involucro che veniva prontamente recuperato. «All’interno sono stati trovati altri 5 involucri contenenti sostanza stupefacente che - recita la noma stampa diffusa dal comando provinciale -, a seguito di analisi, si accertava essere del tipo cocaina, per un peso complessivo di oltre 3 grammi. Il conducente del veicolo, un valtellinese di 28 anni con precedenti specifici per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, guida sotto l’effetto dell’alcol e ubriachezza in luogo pubblico, è stato sottoposto agli esami del caso, volti alla verifica della condizione di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Gli operatori hanno quindi proceduto alla contestazione dell’illecito amministrativo (detenzione di sostanza stupefacente per uso personale) e alla successiva segnalazione alla Prefettura».

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro, mentre la patente di guida dell’uomo è stata ritirata ai fini della sospensione ed il veicolo rimosso coattivamente ed affidato a ditta di soccorso stradale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA