Furto in gioiellieria a Livigno  Arrestati otto georgiani (video)
I gioielli rubati

Furto in gioiellieria a Livigno

Arrestati otto georgiani (video)

Sono accusati di avere messo a segno il colpo da 130 mila euro alla Golden Clock nell’ottobre scorso

Sono stati identificati e arrestati i ladri che il 10 ottobre scorso riusciì a mettere a segno un ingente furto di orologi e gioielli alla gioielleria Golden Clock di Livigno, asportando merce per circa 130 mila euro.

Si tratta di sei cittadini georgiani, di fatto senza fissa dimora, accusati di avere messo a segno altri furti in varie parti d’Italia, uno a Sondrio e altri nel Veneto. Gli indagati sono stati arrestati sulla base di ordinanze di custodia cautelare eseguite dai carabinieri a Livorno.

Le indagini sono partite dall’identificazione di una targa di un paese dell’est europeo che ha permesso poi di risalire agli indagati, di fatto nomadi, per cui non stato facile riuscire a rintracciarli e a contestare loro il furto di Livigno. I ladri erano stati ripresi dalle telecamere all’interno del negozio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA