Domenica 27 Aprile 2014

Furto e droga: tre denunce

Nei guai pure ragazzino

Alla vista dei carabinieri, impegnati in un servizio di controllo straordinario del territorio, ha cercato di allontanarsi sperando di non farsi notare.

Il suo comportamento, però non è passato inosservato. I militari della stazione di Morbegno si sono così insospettiti e lo hanno raggiunto. Vedendoli avvicinare, il ragazzo - che ha solamente 15 anni - ha cercato di disfarsi di due pacchetti lanciandoli nel giardino di un’abitazione privata. Ma è stato tutto inutile: i carabinieri hanno visto il suo gesto e recuperato i due involucri. In uno i militari hanno trovato 10 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” mentre nell’altro c’erano 35 euro in contanti, considerati il probabile provento dell’attività di spaccio. Sia la droga che il denaro sono stati sequestrati e il ragazzino, sentita anche la Procura per i Minorenni di Milano, è stato deferito, in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

A Berbenno i carabinieri hanno denunciato due giovani di 26 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, perché ritenuti colpevoli del furto che lo scorso 20 aprile era stato commesso ai danni del Bar “Musikal”. I due giovani sono stati riconosciuti grazie all’impianto di videosorveglianza che li ha immortalati mentre si impossessavano di 210 euro dal registratore di cassa, dopo aver forzato la porta d’ingresso con un “piede di porco”.

© riproduzione riservata