Venerdì 29 Agosto 2014

Furto a una coppia di anziani

Arrestati tre sudamericani

I tre sudamericani sono stati arrestati dalle Volanti

Avevano derubato una coppia di anziani, dopo averla distratta con una scusa. Ma dopo poco sono stati bloccati e arrestati dagli agenti delle Volanti.

A finire in manette, con l’accusa di furto aggravato, sono stati tre giovani sudamericani: due uomini (uno originario dell’Uruguay, l’altro del Perù) e una ragazza di origine cubana.

È successo tutto mercoledì mattina, nel giro di pochi minuti. I tre sudamericani hanno avvicinato una coppia che aveva appena finito di fare la spesa all’ipermercato “Iperal” di Castione Andevenno e stava sistemando i sacchetti nell’auto lasciata nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale. È stata un’azione molto rapida: la ragazza e uno dei due uomini hanno distratto la coppia con la scusa di chiedere un informazione stradale.

In questo modo, l’altro sudamericano ha potuto aprire indisturbato la portiera dell’auto (dal lato passeggero) e impossessarsi della borsa della donna che conteneva i documenti, il telefono cellulare e denaro in contanti.

I tre si sono poi allontanati rapidamente a bordo di una monovolume diretti verso la tangenziale di Sondrio, ma hanno fatto poca strada. I due derubati, infatti, hanno immediatamente chiamato il 113 dando una descrizione precisa dei tre sudamericani e indicando anche il modello dell’auto che avevano usato per la fuga.

L’auto dei tre sudamericani è stata così intercettata e bloccata sulla tangenziale e i tre sono stati arrestati. Ieri mattina S.R.E. di 28 anni, L.P.C.J di 26 e C.R.B. di 18 sono stati processati con direttissima e condannati; sono stati poi accompagnati all’ufficio immigrazione della questura per le procedure per il loro allontanamento dalla Italia.

© riproduzione riservata