Furgone finisce fuori strada  Conducente in rianimazione
Il muro in pietra contro il quale è finito il furgone (Foto by foto gianatti)

Furgone finisce fuori strada

Conducente in rianimazione

Ponte in Valtellina, grave incidente ieri all’alba nei pressi della cooperativa ortofrutticola sulla statale 38.

È ricoverato in rianimazione all’ospedale di Sondalo il conducente del furgone che ieri mattina ha perso il controllo del mezzo - adibito al trasporto di medicinali - ed è finito fuori strada. L’impatto è stato violento.

Il veicolo è infatti finito contro lo spigolo di un muro in sassi a lato della carreggiata, abbattendo il cartello stradale che indica l’inizio del territorio di Piateda. A rendere l’idea dello schianto, il fatto stesso che il muro si sia sgretolato nell’urto. Non è dato sapere quali le cause che hanno provocato l’incidente avvenuto alle 7,37. Forse un colpo di sonno, forse un malore, un attimo di disattenzione o ancora la presenza inattesa di un animale sull’asfalto (cosa non rara in questo periodo, infatti, incrociare cervi e affini). L’uomo, 47 anni, è stato prima portato in pronto soccorso a Sondrio e poi è stato trasferito in rianimazione a Sondalo dove si trova in prognosi riservata con un forte trauma toracico.

Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco di Sondrio che hanno messo in sicurezza il veicolo che nell’impatto ha perso anche molto carburante e quindi c’era il rischio che si innescasse un incendio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA