Frana sull’acquedotto, Piuro a secco
La frana scesa in quota tra Savogno e Alpigia

Frana sull’acquedotto, Piuro a secco

Lo smottamento ha danneggiato la rete idrica. Secam è prontamente intervenuta, situazione ora sotto controllo

Ieri mattina la popolazione di buona parte del territorio comunale di Piuro si è svegliata praticamente senz’acqua. Colpa di uno smottamento tra Savogno e Alpigia, in alta quota. I massi hanno distrutto alcuni metri dell’impianto ed è stato inevitabile, dalla serata di venerdì, dover fare i conti con dei disagi. A valle ci si è accorti presto dell’accaduto. Dal municipio, subito dopo la frana, è partita una richiesta di intervento alla società che si occupa degli acquedotti, ma a causa dell’oscurità e del maltempo non è stato possibile salire sul versante nel corso della notte. Ieri mattina il lavoro svolto dagli operai di Secam e Comune ha permesso, gradualmente, di risolvere il problema che ha interessato sia la frazione di Prosto sia Borgonuovo, a causa dello svuotamento delle vasche d’accumulo di tutta la rete comunale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA