Fondi per le aree interne  Oggi firma per 65 milioni
Il Parco Nazionale dello Stelvio

Fondi per le aree interne

Oggi firma per 65 milioni

L’accordo con la Regione per i progetti relativi ai comuni di confine e al Parco Stelvio

Giornata memorabile per lo sviluppo futuro del mandamento quella di oggi in Alta Valle. In programma la firma delle convenzioni tra Comuni di confine e Regione per i progetti “area interna Alta Valtellina” e “Parco Nazionale dello Stelvio”. In mattinata il sottosegretario alla presidenza Ugo Parolo sarà sul territorio per alcuni incontri con le istituzioni. Previsto, in particolare, un sopralluogo sulla strada del passo dello Stelvio con i dirigenti di Anas centrale e del compartimento di Milano.

Alle 16.30, alla sala Ferriere “Corneliani” di Premadio in Valdidentro, assieme al deputato Roger De Menech, presidente del Comitato paritetico fondo comuni di confine, sottoscriverà la convenzione tra Fondo comuni confinanti e regione Lombardia. Ciò consentirà di dare attuazione al piano d’investimenti del Parco Stelvio e alle convenzioni tra fondo, Regione e Comune di Valdidentro, capofila del progetto per l’avvio della strategia di area interna Alta Valtellina. Il presidente della Comunità Montana Alta Valtellina Raffaele Cola ed il referente politico-istituzionale dei comuni dell’Alta Valle, il sindaco di Valdidentro Ezio Trabucchi, hanno espresso grande soddisfazione: «Abbiamo raggiunto un risultato straordinario grazie all’unità d’intenti tra la Cmav e i comuni dell’Alta Valle, la regione Lombardia ed il Parco dello Stelvio. Per l’Alta Valle sono a disposizione 65 milioni di euro su progetti mirati e strategici. I prossimi anni saranno dunque importanti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA