CONDANNATO
il killer di don Roberto
Fine pena mai ( video )

Niente perizia psichiatrica: la corte d’Assise di Como condanna Mahmoudi all’ergastolo

CONDANNATO il killer di don Roberto Fine pena mai ( video )
Como tribunale processo per l'omicidio di don Roberto Malgesini, imputato Ridha Mahmoudi,
(Foto di Andrea Butti)

Carcere a vita. Ridha Mahmoudi, l’assassino che il 15 settembre dello scorso anno ha aggredito e ucciso a coltellate don Roberto Malgesini, è stato condannato nel tardo pomeriggio di oggi (giovedì 28 ottobre) all’ergastolo dalla corte d’Assise di Como.

https://www.laprovinciadicomo.it/videos/video/la-lettura-della-sentenza_1052127_44/?attach_m&object_id_from=1411225&content_type_from_id=11

I giudici hanno quindi respinto la richiesta della difesa dell’imputato (avvocato Sonia Bova) di dichiarare Mahmoudi incapace di intendere e di volere o, quantomeno, di concedere una perizia psichiatrica. Il pubblico ministero, Massimo Astori, ha tolto ogni possibile dubbio sia sul fatto che l’assassino era assolutamente consapevole di quello che faceva, nel momento del delitto, sia sul fatto che il delitto fosse premeditato.

Mahmoudi alla lettura della sentenza si è seduto sulla panchina della gabbia all’interno dell’aula ed è ammutolito. È rimasto così a fissare il vuoto per cinque minuti, prima che gli agenti della polizia penitenziaria lo accompagnassero fuori.

Dal canto suo l’avvocato difensore ha già preannunciato l’intenzione di impugnare la condanna: «Troverò giustizia altrove».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Documenti allegati
Eco di Bergamo La lettura della sentenza