Ferragosto, ressa alle cascate   Piuro, 120 le multe
Pienone a livelli di spiaggia marina nella giornata di Ferragosto

Ferragosto, ressa alle cascate

Piuro, 120 le multe

Sono state 120 le sanzioni nella giornata di sabato. Auto in colonna dalle 10, parcheggiate in divieto di sosta

Centoventi multe in un giorno: un’altra giornata da delirio per il parco delle Cascate dell’Acquafraggia. Un po’ il pienone, a livelli forse mai visti prima, era atteso. Troppo ghiotto il ponte di Ferragosto quest’anno con il 15 a cadere di sabato.

Quanto accaduto, però, durante la giornata clou dell’estate nel parco di Piuro segna con tutta evidenza il punto di non ritorno per l’area protetta. Oltre le presenze fatte registrare sabato non si può andare ed è apparso evidente a tutti. Fortunatamente quella che è stata una stagione del tutto particolare, con una grande mobilitazione del turismo di vicinanza “impegnato” in puntate all’insegna del mordi e fuggi, sta per entrare nella sua fase conclusiva.

L’assalto

Fin dal mattino una vera e propria colonna di auto si è creata all’interno di via Sarlone. Per meglio dire si è incastrata. Tanto da rendere difficile per chi abita nella zona persino uscire dalla porta per chi abita sulla stretta via. Automobili ovunque e parcheggi già esauriti quando ancora non erano le 10 del mattino. Da quel momento tutti hanno messo l’automobile dove sono riusciti. Con il risultato di invadere proprietà private e prati.

Ancora una volta, era già accaduto a inizio giugno, è scattata la tagliola delle sanzioni. Mai così tante. Lo stesso numero, anche se in quel caso i giorni erano stati due, del ponte dello scorso 2 giugno. Allora sembrava che l’ondata di visitatori fosse da imputare alla fine del lockdown


© RIPRODUZIONE RISERVATA