Ex Provveditorato, montati i ponteggi e chiuso il park

Ex Provveditorato, montati i ponteggi e chiuso il park

Partiti i lavori nel complesso di via Sauro e il posteggio pubblico fra l’edificio, la Questura e la palestra comunale è ufficialmente off limits.

Per evitare problemi l’accesso è stato chiuso con transenne, anche perché all’interno dell’area di sosta è già stato posizionato un escavatore, mentre su via Sauro per il momento gli stalli a pagamento davanti alla facciata dell’edificio restano ancora utilizzabili.

Per i pendolari l’eliminazione dei numerosi stalli a sosta libera presenti nell’area sarà sicuramente un problema, ma per il momento alla polizia municipale non sono arrivate segnalazioni o lamentele particolari, anche perché con le scuole chiuse, in effetti, la “pressione” sui parcheggi della zona è un po’ meno intensa del solito. Finito il periodo estivo la riduzione dei posteggi probabilmente si farà sentire.

E del tema si sta occupando la nuova amministrazione comunale, anche se trovare una soluzione alternativa in tempi brevi non sembra semplicissimo. «Stiamo facendo delle valutazioni sulla questione - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Massera -, partendo da una ricognizione delle esigenze».

Le strutture del futuro posteggio sotterraneo saranno fra le prime ad essere realizzate, ma l’effettiva disponibilità dei posti auto arriverà soltanto verso la fine dei lavori. «Vista la concomitanza anche dei lavori sul sottopassaggio di via Nani - sottolinea Massera - effettivamente in questa zona della città nei prossimi mesi ci sarà una riduzione degli spazi di parcheggio disponibili e stiamo valutando le possibili risposte. In generale, si tratta di un tema che andrà affrontato nel quadro di un ragionamento generale sulla sosta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA