Ex Falck, Comitato in piazza  «Verità, giustizia e bonifica»
Uno scorcio dell’ex area Falck. Il Comitato ha organizzato una nuova manifestazione

Ex Falck, Comitato in piazza

«Verità, giustizia e bonifica»

La manifestazione organizzata per sabato 14 aprile

«Dopo l’incidente probatorio ora c’è un’incomprensibile fase di stallo»

Torna in piazza il Comitato Salute Ambiente Lago e Valli. Appuntamento fissato per sabato 14 aprile per una nuova manifestazione popolare, che ha già avuto l’adesione di Medicina Democratica, Legambiente e Associazione Amici della Valcodera. Un corteo per tenere la guardia alta in un momento in cui sul fronte della triplice partita che riguarda l’ex stabilimento siderurgico della Falck di Novate Mezzola si registra uno stallo. Stallo sul fronte del progetto di recupero produttivo dell’area, il famoso Parco Minerario del San Fedelino, impastoiato nella vertenza davanti al Tar che vede contrapposti la Comunità Montana Valchiavenna e la società proponente il progetto Novate Mineraria srl.

Stallo, ma qui si parla di anni ormai, sul fronte di ogni ipotesi di bonifica che superi la messa in sicurezza degli anni scorsi. Stallo, infine, sul fronte giudiziario dopo l’incidente probatorio delle scorse settimane per determinare eventuali manomissioni dei pozzi di controllo, rivolti soprattutto a controllare le concentrazioni di metalli pesanti, che circondano l’ex sito produttivo. «L’organizzazione di una manifestazione intesa come dimostrazione d’interesse da parte della popolazione è stata ritenuta necessaria in considerazione dell’ennesima fase di stallo – commenta dal comitato Alessia Triulzi- . Non abbiamo rilevato azioni conseguenti alla recente udienza di incidente probatorio, nessun provvedimento cautelare e nessuna fissazione di ulteriori udienze».

«Chiediamo verità, giustizia, bonifica» lo slogan scelto per il corteo che partirà alle 14,30 dal piazzale del Lido di Novate. Gli altri dettagli del programma saranno comunicati nei prossimi giorni. La manifestazione in caso di cattivo tempo sarà spostata al sabato successivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA