Eventi, i più cliccati sono quelli gustosi
Il sito del Consorzio Porte di Valtellina da maggio a ottobre è visitatissimo soprattutto da chi è in cerca di sagre dove mangiare e bere bene

Eventi, i più cliccati sono quelli gustosi

La netta conferma arriva dalla tipologia di accessi al sito internet del Consorzio turistico Porte di Valtellina. Nei primi mesi dell’anno interesse per la situazione delle piste di sci, poi largo a sagre all’insegna di cibi tipici e vini.

Eventi, ma in particolare sagre e iniziative enogastronomiche, si affermano come le maggiori attrazioni anche turistiche del mandamento di Morbegno. Mentre la Comunità montana avvia il lavoro per raggiungere la definizione di un regolamento proprio per feste e sagre di paese con l’obiettivo di favorire l’impegno e dunque la promozione dei prodotti tipici locali, dai dati sulle richieste che raggiungono il Consorzio turistico Porte di Valtellina viene la conferma che ad attirare le presenze in bassa valle sono proprio queste manifestazioni.

«Le pagine visitate del sito internet del Consorzio aumentano in coincidenza della bella stagione – dicono da Porte di Valtellina – e della concentrazione di più eventi, dunque nel periodo da maggio ad ottobre. Anche le richieste che arrivano dai visitatori, ma pure dai cittadini della zona, hanno per oggetto le sagre e gli appuntamenti enogastronomici, con maggiore incidenza rispetto a iniziative sportive o culturali che vengono promosse».

Da gennaio a giugno di quest’anno, i dati che riguardano la consultazione del sito internet che raccoglie tutte le manifestazioni del mandamento segnalate da associazioni ed enti promotori, vedono sempre al primo posto l’accesso alla sezione “news ed eventi”.

Nei primi tre mesi dell’anno rientrano tra le pagine più viste anche “territorio” e “webcam”, a conferma che l’interesse si concentra sull’attività sciistica, in particolare il comprensorio di Pescegallo che rappresenta l’unica zona del mandamento dotata di impianti di risalita.

Nel mese di aprile balza ai primi posti a fianco degli eventi anche la sezione dedicata alla “Valmasino”, in vista dell’evento internazionale del Melloblocco che si tiene tradizionalmente all’inizio di maggio.

Da giugno è il calendario eventi ad essere il più cliccato sul sito di Porte di Valtellina. «Con la pubblicazione del calendario che raccoglie tutte le manifestazioni che ci vengono segnalate – spiegano dal consorzio – le richieste si moltiplicano. Basti pensare che vengono stampate 8mila copie di questo libretto che riporta in sintesi le proposte del mandamento, e vanno tutte esaurite, risultando il depliant più gettonato sia da turisti sia da cittadini».

Proprio perché divenuto ormai punto di riferimento per chi cerca un’attività estiva da svolgere nel mandamento, il consorzio turistico Porte di Valtellina ha avviato un servizio rivolto agli associati che aggiorna settimanalmente i contenuti del calendario eventi che, vendendo stampato a maggio, subisce a volte variazioni di date.

L’obiettivo è «favorire lo scambio di informazioni riguardanti i vari eventi che si tengono nel mandamento attraverso una mail informativa settimanale o quindicinale a seconda del periodo e della quantità delle iniziative proposte». Il file è una sorta di newsletter da poter esporre a disposizione di clienti e utenti, mentre per i dettagli si rinvia al sito internet o alla pagina facebook del consorzio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA