Evacuate in tarda serata  alcune case a  Chiareggio
La frana poco prima dell’ingresso dell’abitato

Evacuate in tarda serata
alcune case a Chiareggio

Evacuazione disposta dalla prefettura

Nella tarda serata, attorno alle 22, è stata disposta l’evacuazione di una parte di Chiareggio. Non di tutta la località come invece lasciava intendere la nota diffusa dalla Prefettura mercoledì sera.

. «L’area interessata dalla frana - ha scritto ieri sera il prefetto Pasquariello è stata sottoposta a sequestro da parte dell’Autorità giudiziaria. E’ in corso - scriveva poco prima delle 23 - l’evacuazione dei residenti di Chiareggio».

Si tratta, per lo più di turisti, decine di villeggianti sono rimasti bloccati infatti per ore dopo essersi ritrovati nell’impossibilità di raggiungere le loro stanze di albergo e senza sapere se avrebbero potuto farlo.

La situazione, infatti, fino alle 21 di ieri sera, dopo quasi 4 ore dalla tragedia che ha spezzato tre vite e provocato il grave ferimento di altre due persone, era ancora molto concitata e frenetica.

Sul posto non solo i soccorritori, impegnati nelle operazioni di soccorso dei feriti, di recupero dei corpi e di ricerca di eventuali altre vittime, ma anche i tecnici al lavoro per verificare le condizioni del versante montano. Nonostante attorno alle 18 avesse smesso di piovere, la situazione nella tarda serata di ieri non si poteva comunque definire sicura e la strada, ovviamente, è rimasta chiusa, con Chiareggio di fatto isolata non essendo percorribile l’unica via di accesso al paese. I turisti che si trovavano nella località sono stati accompagnati in elicottero fin oltre lo smottamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA