Europee, una provincia di Sondrio a trazione leghista: il 53,3% delle preferenze, pari a 50.108 voti
Sondrio, elezioni europee 2019 (Foto by Luca Gianatti)

Europee, una provincia di Sondrio a trazione leghista: il 53,3% delle preferenze, pari a 50.108 voti

Il partito guidato da Salvini stacca di oltre 38 punti percentuali il Pd, fermo al 15,31% (14.374 voti). Terzo partito è Forza Italia con il 9,78% (9.179 voti).

Le elezioni Europee mostrano che Sondrio è una provincia sempre più a trazione leghista. Una maggioranza schiacciante quella conquistata in Valtellina, con il partito guidato da Salvini che ha conquistato il 53,3% delle preferenze, pari a 50.108 voti, staccando di oltre 38 punti percentuali il Pd, fermo al 15,31% (14.374 voti). Terzo partito è Forza Italia con il 9,78% (9.179 voti). Il Movimento 5 Stelle non va oltre il 6,16% (5.782 voti) e Fratelli d’Italia al 5,39% (5.056 voti). Gli altri partiti, a partiti non hanno superato la soglia di sbarramento.

A Sondrio il Carroccio ha preso il 40,39% delle preferenze (3.917 voti), secondo partito è il Pd (25,15%, pari a 2.439 voti), al terzo posto c’è Forza Italia con l’8,52% delle preferenze, pari a 826 voti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA