«Entro il 2018 i parcheggi nel campetto»
Piazza Sant’Antonio: sono previste anche la riqualificazione e la costruzione di box interrati

«Entro il 2018 i parcheggi nel campetto»

L’annuncio del sindaco Ruggeri durante il dibattito in consiglio sul futuro dell’ex area Martinelli. Ancora in fase di contrattazione l’intervento sulla parte privata. Le preoccupazioni della minoranza in aula.

I parcheggi al campetto delle suore saranno realizzati entro il 2018; è in fase di contrattazione, invece, l’intervento edilizio sulla parte privata legata alla convenzione con Morbegno 2000. Lo ha detto il sindaco Andrea Ruggeri durante il consiglio comunale di mercoledì rispondendo alla sollecitazione della minoranza che ha chiesto conto dei tempi di concretizzazione della convenzione ex area Martinelli che lega il Comune con la società Morbegno 2000 proprietaria dell’area ex metallurgica. Al termine dell’anno prossimo, in base al documento sottoscritto dalle parti, dovranno essere realizzate le opere pubbliche nel centro cittadino dalla società che ha acquisito l’ex area metallurgica.

Per questo motivo la minoranza “Morbegno è ora” ha espresso grosse preoccupazioni sui tempi di attuazione degli accordi dai quali dipende «un intervento strategico per lo sviluppo di Morbegno - le parole del consigliere di opposizione Franco Marchini -. Parlare della Morbegno del dopo chiusura statale 38, della pedonalizzazione del centro storico, non ha senso senza dare attuazione alla convenzione. Si è ventilato anche di un possibile cambiamento degli interventi in convenzione che comprometterebbe ulteriormente un progetto che formalmente fa parte di un iter ancora nullo sia dal punto di vista tecnico che contabile».

Il sindaco, anche dopo i confronti con la Morbegno 2000 (la cordata Quadrio Tirelli), ha però dato garanzie sul rispetto delle scadenze per la realizzazione del “parcheggio campo delle suore” con 255 parcheggi semi-interrati e la finitura con campi da gioco in superficie. «Anche perché nel frattempo sono intervenuti cambiamenti normativi che danno la possibilità di prorogare fino a un massimo di 3 anni le convenzioni: non vorremmo che fosse questa la strada scelta dal Comune, dopo che la convenzione è già stata prorogata in precedenza» ha detto Marchini.

«Siamo a conoscenza di questa opportunità, ma non intendiamo avvalercene - ha replicato Ruggeri -: il 2018 resta il termine ultimo per la concretizzazione degli standard qualitativi, cioè le opere pubbliche. È probabile, invece, che la società sfrutti la proroga per la parte privata-residenziale sulla superficie nell’area ex Martinelli dove si trova il supermercato Iperal».

In seguito ai parcheggi al campo suore è prevista la riqualificazione della piazza Sant’Antonio con la realizzazione di due piani di box interrati sotto l’attuale parcheggio da vendere sul mercato a prezzi convenzionati, oltre alla sistemazione in superficie, in parte a piazza porfidata e in parte a verde. «Parte questa successiva e prevista da convenzione per gli anni a seguire rispetto a questo mandato - ancora il sindaco -. Su questo aspetto attendo la posizione della proprietà per capire se esiste la volontà di realizzare altri parcheggi su superfici attigue alla piazza». Fulvio Bottà, di “Area civica”, ha chiesto la convocazione di una commissione ad hoc sull’argomento, concessa dal primo cittadino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA