Elettrodomestici guasti e bici rotte  Al Repair Cafè tornano come nuovi
Ventilatori e altri piccoli elettrodomestici sono stati riparati tra un caffè e un dolcetto casalingo

Elettrodomestici guasti e bici rotte

Al Repair Cafè tornano come nuovi

Cosio Valtellino, l’iniziativa mutuata dall’Olanda è stata introdotta dalla cooperativa RieLab. Considerato il successo della giornata, le fondatrici vogliono riproporre l’appuntamento.

Una simpatica iniziativa ha avuto luogo negli scorsi giorni a Regoledo. La cooperativa RieLab, istituita un anno fa da sei donne con l’intento di mettere in pratica attraverso il lavoro di impresa, i principi di prevenzione e riduzione rifiuti, ha organizzato un Repair Cafè, che ha avuto un rilevante riscontro. Questi incontri spontanei hanno come fine quello di riparare oggetti malfunzionanti e farli tornare come nuovi.

Il primo esperimento ha preso il via in Olanda diversi anni fa per riparare i piccoli elettrodomestici, da quel momento la pratica si è diffusa coinvolgendo numerose persone e sono aumentati i settori coinvolti, tra cui sartoria, falegnameria, telefonia. Il Repair Cafè nasce con l’idea di avvicinare le persone a un rapporto più consapevole e diretto con gli oggetti in un’atmosfera piacevole. A Regoledo sono stati riparati e rimessi in funzione: tre biciclette, una stufetta, un asciugacapelli, una lampada, un vecchio quadro ammuffito.

L’evento ha visto la partecipazione di una trentina di persone, tra cui bambini e ragazzi. In passato già era stato proposto dalle sei operatrici di Rielab: Barbara Bettiga, Carmen Senestrari, S ara Petrelli, Patrizia Bavo, Liliana Mazza e Micaela Sandrini. Le sei donne si sono occupate di riparazioni per sartoria, Michelangelo Gallo, che lavora all’Associazione il Gabbiano onlus, e Cristian Guarnori della Cooperativa Il Granello hanno allestito un’area di ciclofficina, mentre Pierangelo Senestrari, Paolo Rizzi e Giovanni Bertolini si sono dedicati agli elettrodomestici. Ogni partecipante ha portato un oggetto da aggiustare e grazie all’aiuto degli esperti ha potuto acquisire e condividere competenze e capacità nuove.

La giornata ha voluto dimostrare che spesso dei beni malfunzionanti o rovinati possono essere recuperati con un po’ di pulizia e pazienza o attraverso piccoli interventi di manutenzione.

Ogni intervento è stato eseguito gratuitamente. L’intero gruppo ha condiviso una merenda in compagnia all’insegna dell’armonia e della socializzazione, inoltre sono stati offerti dolci e bevande fatte in casa. RieLab ha annunciato che proporrà nuovamente il Repair Cafè a cadenza stagionale per confermare l’impegno in questa pratica di sostenibilità e creatività, che attira sempre più simpatizzanti di tutte le età e che sta avendo successo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA