È stato abbandonato  lungo la provinciale  Salvato il cucciolo
Il cucciolo salvato dagli agenti della polizia locale

È stato abbandonato

lungo la provinciale

Salvato il cucciolo

Gli agenti della polizia locale

lo hanno raccolto

lungo la provinciale 342

Ora cerca un padrone

Era stato gettato in un cespuglio a un incrocio della Sp342 all’altezza di Nibionno. Un gesto vile che avrebbe potuto costare molto caro al cucciolo di terranova salvato ieri mattina dagli agenti di polizia locale del Comune di Nibionno. Il cucciolo, sui tre mesi circa, era infreddolito e spaventato. Era lì dentro da ore, ma per fortuna la pattuglia della polizia locale lo ha notato, portandolo in salvo.

Una storia davvero brutta, ma che per fortuna ha avuto poi un lieto fine. Eppure l’amaro in bocca resta.

Sì perchè qualcuno si era sbarazzato del piccolo cagnolino, nero come il carbone, gettandolo in mezzo alla strada. Aveva trovato posto all’interno di un’aiuola. Era affamato e infreddolito. Aveva bisogno di bere e di essere rifocillato. Non poteva resistere molto più a lungo considerando anche le temperature rigide della notte. Ma per fortuna le cose sono poi andate per il meglio. Ancora una volta qualcuno ha pensato bene di liberarsi di un cane, gettandolo per strada, neanche fosse un rifiuto dell’immondizia.

Un’azione vigliacca, inqualificabile, che peraltro costituisce anche un reato.

La pattuglia lo ha soccorso trasportandolo inizialmente al comando dove è stato rifocillato e dissetato. Dopodichè è stato trasferito al canile sanitario di Lecco in attesa di un successivo trasferimento nelle prossime ore al Canile Fusi di Lissone.

Per il cucciolo di terranova si cerca ora una casa. Chiunque volesse adottarlo può contattare il numero di servizio della polizia locale al 3343967104, in modo da ricevere tutte le informazioni necessarie. Chiunque abbia notato qualcosa di strano all’altezza della rotonda, tra la Sp342 e la Strada Statale 36, può contattare la polizia locale. Qualche passante, infatti, potrebbe aver notato il protagonista del vile gesto: potrebbe averlo pizzicato mentre si sbarazzava del cane, gettandolo in mezzo a una strada, nella sterpaglia. Potrebbe essere molto utile anche a fini investigativi per risalire all’autore dell’abbandono.
P.Vac


© RIPRODUZIONE RISERVATA