È la “Caspoggio exit”  Via dall’unione dei Comuni
caspoggio

È la “Caspoggio exit”

Via dall’unione dei Comuni

Lo ha deciso il consiglio comunale al termine di una seduta molto accesa

È ufficiale: Caspoggio è fuori dall’Unione dei Comuni della Valmalenco. La decisione è stata presa ieri, alle 21.45, durante il consiglio comunale straordinario, convocato d’urgenza dal sindaco Danilo Bruseghini. Un consiglio caldo, si temevano disordini o manifestazioni non autorizzate da parte della minoranza e per questo, all’esterno del Comune c’era una vettura dei Carabinieri e anche tre agenti in borghese della Digos. Il consiglio si è svolto in un clima acceso, teso ma leale e con correttezza, a parte qualche scaramuccia verbale tra il consigliere di maggioranza Marco Amonini e il capogruppo della minoranza Arif Negrini.

Caspoggio ha esercitato il recesso in auto tutela dall’Unione dei Comuni della Valmalenco, andando contro quanto scritto nello studio di fattibilità commissionato a un esperto in materia: «Ci aspetta un duro lavoro, ma ce la faremo», ha detto Danilo Bruseghini.

Riccardo Roversi


© RIPRODUZIONE RISERVATA