Due cadaveri ripescati dal lago   a Villa Olmo e a Villa Geno
Como Il recupero del cadavere aVilla Olmo (Foto by Andrea Butti)

Due cadaveri ripescati dal lago

a Villa Olmo e a Villa Geno

Il corpo di una donna è riemerso intorno alle 8.30, un’ora dopo quello di un uomo. I due casi non sono collegati

Due cadaveri sono emersi dalle acque del lago nell’arco di un’ora.

Il corpo senza vita di una donna di età apparente intorno ai 70 anni è stato ripescato dai vigili del fuoco nelle acque antistanti a Villa Olmo. La scoperta questa mattina poco dopo le 8.30 di martedì. Il cadavere galleggiava a pancia in giù a pochi metri dalla riva e non presentava segni di rigonfiamento: segno che il decesso è avvenuto da poco tempo.

Poco dopo, mentre erano ancora in corso le operazioni di recupero del corpo, un altro allarme annegato è stato dato a viale Geno, sulla sponda opposta. Si tratta di un uomo, in avanzato stato di decomposizione.

In entrambi i casi è intervenuta la Questura. Indagini sono in corso per accertare l’identità dei deceduti e le ragioni che hanno condotto alla loro morte. I due casi non sembrano collegati fra loro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA