Dubino, contro i furti più controlli e telecamere
Una finestra forzata a Dubino

Dubino, contro i furti più controlli e telecamere

Dopo le denunce dei giorni scorsi il prefetto invita a intensificare i servizi sul territorio.

«Intensificare i servizi di controllo e vigilanza su quel territorio e ampliare la videosorveglianza». È quanto invita a fare il prefetto di Sondrio, Giuseppe Mario Scalia all’indomani dei furti che hanno colpito alcune abitazioni di Nuova Olonio nel pomeriggio di domenica.

Il prefetto ha affidato ad una nota la condivisione di quanto sostenuto dal sindaco del paese, Emanuele Nonini riguardo all’iniziativa di ampliare il sistema di videosorveglianza presente e ha rivolto alle forze dell’ordine l’invito a un maggiore controllo della zona. Proprio le forze dell’ordine, in particolare i carabinieri della compagnia di Chiavenna competenti per territorio, stanno effettuando le indagini su quanto accaduto domenica in un arco di tempo che va dalle 15 alle 18 circa.

«Stiamo indagando sulla base degli elementi raccolti – conferma il comandante della compagnia dei carabinieri di Chiavenna, capitano Daniele Gandon – ad oggi possiamo dire che i due furti a noi denunciati sono riconducibili alla stessa banda. Le abitazioni coinvolte non erano dotate di videosorveglianza ma metteremo in atto il controllo attraverso le telecamere attive per la verifica incrociata delle targhe. Si indaga inoltre sulla base delle tracce, dove ce ne sono, lasciate dai ladri». Non ci sono elementi, ad oggi, per collegare i furti avvenuti a Nuova Olonio con le altre incursioni in abitazione registrate nei giorni scorsi in altre zone della provincia, ma l’attenzione è massima da parte delle forze dell’ordine.

A Dubino e nei dintorni la notizia dei recenti furti, avvenuti per altro nel pieno pomeriggio di un giorno festivo, hanno destato la preoccupazione e l’allerta degli abitanti invitati anche dal Comune a prendere tutte le precauzioni possibili per scongiurare il pericolo della violazione della propria casa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA