Dramma familiare  Accoltella il padre  ma è fuori pericolo
I carabinieri di Morbegno

Dramma familiare

Accoltella il padre

ma è fuori pericolo

Momenti di paura l’altra sera in una villetta di Talamona

Dramma familiare mercoledì sera a Talamona, ma grazie al pronto intervento dei soccorsi e delle forze dell’ordine si può parlare di tragedia sfiorata. Un uomo di 52 anni è stato accoltellato dalla figlia di 23 anni all’interno della sua casa, una villetta in via Maffezzini, al civico 295.

Sono stati i vicini di casa a chiamare i soccorsi attorno alle 22, hanno sentito le urla provenienti dall’abitazione, si sono allarmati e hanno chiamato il 112. Sul posto sono presto intervenuti i carabinieri di Morbegno con i colleghi del Nucleo Radiomobile di Sondrio, che ora indagano sull’accaduto; e i sanitari del 118, che hanno trasportato il ferito all’ospedale Manzoni di Lecco.

Già nella serata di mercoledì il 52enne è stato sottoposto a un intervento chirurgico, non sarebbe in pericolo di vita. In ospedale, ma a Sondrio, è stata portata anche la giovane responsabile del ferimento del padre, è controllata dai carabinieri e nelle prossime ore nei suoi confronti potrebbe scattare l’arresto con l’accusa di lesioni o, addirittura, tentato omicidio.

Gli investigatori, coordinati dalla Procura di Sondrio, stanno ora indagando per chiarire il motivo della violenta e sanguinosa aggressione


© RIPRODUZIONE RISERVATA