Doppio vaccino  Istruzioni per l’uso

Doppio vaccino

Istruzioni per l’uso

La campagnaL’antinfluenzale e la terza dose contro il Covid-19, dalla prenotazione all’iniezione: ecco le regole

Vaccinazione anti Covid e antinfluenzale: c’è chi teme che la sovrapposizione di più campagne vaccinali possa creare confusione nella cittadinanza e indurre qualcuno a non immunizzarsi.

Proviamo quindi a fare un po’ di chiarezza.:

La terza dose della vaccinazione anti Covid viene per ora inoculata agli over 80, solo se sono trascorsi almeno sei mesi dalla seconda dose, limite prima del quale non è possibile prenotare l’appuntamento tramite il portale di Poste (prenotazionevaccinicovid. regione. lombardia. it). Da pochi giorni possono prenotare la terza dose anche i sanitari (ospedalieri, medici, infermieri, farmacisti, socio sanitari), sempre a sei mesi di distanza e gli immunocompromessi (trapiantati e pazienti in chemio terapia) a 28 giorni dalla seconda dose. Le terze dosi sono partite anche nelle Rsa.

La doppia iniezione

Quanto all’antinfluenzale gli over 80, come i sanitari, possono fare questa vaccinazione contestualmente alla terza dose anti Covid prenotata attraverso il sito negli hub. Una dose su un braccio, una dose sull’altro, non esiste alcuna controindicazione. Altrimenti per il solo antinfluenzale il riferimento restano i medici di famiglia che da questa settimana stanno ricevendo le prime dosi. Ai medici si possono prioritariamente rivolgere tutti i cittadini sopra ai 65 anni. Anche gli over 80 che abbiano già fatto la terza dose e non l’antinfluenzale. Ai medici decidere se fare l’antinfluenzale come al solito presso il proprio studio o appoggiarsi ad un hub.

L’antipneumococco

Gli over 65 devono domandare anche ai loro medici dell’antipneumococco. La vaccinazione antinfluenzale è fortemente raccomandata per le donne in gravidanza, per i pazienti fragili, per le persone interessate da operazioni, il riferimento per queste persone sono gli ospedali. I bambini dai 6 mesi ai 6 anni rientrano tra le categorie che hanno una priorità, il canale nel caso è il pediatra.

Da giovedì 28 ottobre la Regione darà la possibilità di prenotare anche la vaccinazione antinfluenzale attraverso il portale di Poste alle persone che hanno diritto gratis a una dose. L’intenzione è estendere da quella data la terza dose anti Covid agli over 65. Sempre dal 28 ottobre anche le famiglie con bambini dai 6 mesi ai 6 anni, i più piccoli con lo spray, potranno prendere appuntamento per l’ antinfluenzale negli hub.

Hanno diritto gratis al vaccino anche i cittadini dai 60 ai 64 anni e categorie come i donatori di sangue e le forze dell’ordine, questi cittadini dovranno attendere per prenotare gratis il 22 novembre. In farmacia dopo più rinvii l’anti Covid dovrebbe partire, nelle sole farmacie aderenti, dai primi di novembre. Detto che le farmacie hanno anche già delle dosi di antinfluenzale da vendere, tra i 18 e i 21 euro a fiala.


© RIPRODUZIONE RISERVATA