Sabato 26 Aprile 2014

Della Bitta si presenta

Qualità della vita

e lavoro le priorità

Luca Della Bitta vicino al sindaco uscente Maurizio De Pedrini, con i candidati della sua lista

Continuità e vivacità. Sono queste le due parole più usate nella lunga presentazione avvenuta ieri del candidato sindaco Luca Della Bitta, alla guida della lista civica di centrodestra “ViviChiavenna”. Una presentazione a lungo attesa visto che ormai da un mese l’ex sindaco di Verceia veniva dato come nome certo per le elezioni del 25 maggio.

Della Bitta si è presentato con un lungo intervento, iniziato tributando omaggi all’amministrazione uscente: «Devo ringraziare l’amministrazione che mesi fa mi ha contattato chiedendomi di pensarci. Sono onorato della loro stima e amicizia. Li ho seguiti in questi anni non facili e ho apprezzato quello che hanno fatto. La mia candidatura arriva al termine di un percorso personale che definirei naturale. A Chiavenna ho studiato e cinque anni fa sono venuto a viverci con la mia famiglia. Negli ultimi anni anche politicamente parte della mia attività è stata a Chiavenna come assessore di Comunità montana e presidente dell’Assemblea dei sindaci». Niente anticipazioni sul programma, ma qualche spunto è arrivato: «Bisogna superare il ruolo di contrapposizione che troppo spesso in passato a visto Chiavenna come avversaria dei comuni limitrofi. Bisogna puntare a valorizzare il ruolo delle associazioni e con le categorie produttive. Bisogna rilanciare i rapporti con il mondo del lavoro, soprattutto i commercianti, e puntare sull’innovazione. L’obiettivo primo è la qualità della vita dei cittadini. Condizione senza la quale non è possibile proporre progetti di sviluppo».

© riproduzione riservata