Della Bitta: Disagi sui treni. Adesso basta
La vita per i pendolari della Valchiavenna si fa sempre più dura tra ritardi e soppressioni dei treni

Della Bitta: Disagi sui treni. Adesso basta

Treni soppressi e un solo bus sostitutivo. La gente sbotta, il sindaco di Chiavenna lancia strali. Anche il sindacato fa sentire la propria voce

Nelle ultime ore ancora disagi a causa di lunga sequenza di treni soppressi senza organizzare servizi bus sostitutivi per evitare di lasciare a piedi i pendolari. Ennesima disavventura per chi si è trovato a viaggiare sulla Colico-Chiavenna, ma anche in Valtellina i problemi ieri non sono mancati. Immediata la reazione del sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta:«Ogni giorno subiamo interruzioni o inadeguatezze del servizio ferroviario secondo diverse modalità: guasti alla linea, guasti al materiale rotabile, guasti ai passaggi a livello, incidenti, servizi a bordo delle vetture che non funzionano, ritardi, cancellazioni, necessità di servizi sostitutivi. Siamo passati da una situazione inaccettabile ad una situazione vergognosa e paradossale». Sul piede di guerra anche ,il sindacato. Per Michele Fedele (Cisl) siamo davvero al capolinea: «Peggio di così non è possibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA