Da gruppo social a comitato effettivo  Madesimo ci sta davvero pensando
Madesimo in questi giorni è tornata ad animarsi

Da gruppo social a comitato effettivo

Madesimo ci sta davvero pensando

La pagina su Facebook riceve moltissimi commenti da parte di turisti e residenti. C’è chi ipotizza un impegno concreto, ma quando il Comune indice serate in pochi si presentano.

Uno dei tanti gruppi nati per radunare su Facebook residenti e appassionati turisti di una località. In questo caso Madesimo. Nel giro di qualche anno il gruppo è diventato quasi esclusivamente strumento di comunicazione, e spesso di lamentele, di chi a Madesimo viene per le vacanze. Anche solo nei fine settimana. Tanto che il gruppo, chiamato “Sei di Madesimo se…” potrebbe presto trasformarsi in qualcosa di più strutturato. Il dado non è ancora tratto, ma l’intenzione degli amministratori della, attivissima, pagina, sembra essere quella di costituire un comitato permanente in grado di rapportarsi con le istituzioni. Comune di Madesimo, che comprensibilmente ha scelto di non interagire sui social network, e Consorzio turistico in primo luogo.

«Valuteremo se mutare questo gruppo in un comitato per essere interlocutori con le amministrazioni», spiegano gli amministratori. Un’idea, peraltro, non nuovissima visto che in anni passati un tentativo simile c’era già stato. Senza gran seguito, per la verità. Anche quando l’amministrazione comunale ha tentato di coinvolgere i turisti, soprattutto i proprietari di seconde case, in serate di discussioni su scelte strategiche, la risposta era stata luci e ombre.

Dal gruppo in questi anni sono uscite molte proposte, non tutte fattibili all’atto pratico naturalmente. Molti messaggi che sottolineano le bellezze e le attrattive della località, ma anche uno “sfogatoio” per i più disparati motivi.

Come quella di ieri, con decine di commenti di vario tipo su multe date per divieto di sosta, tra accuse all’amministrazione di voler far cassa a dispetto del turismo, ma anche turisti che hanno sottolineato come, visto il problema storico del numero di parcheggi a Madesimo, basterebbe lasciare l’auto nel grande parcheggio di Skiarea a Campodolcino e arrivare comodamente sulle piste con lo Sky Express. Nei giorni scorsi aveva fatto sorridere il post di un frequentatore della pagina che aveva evidenziato l’errore nell’insegna del nuovissimo centro Wellness&Spa, che aprirà i battenti ufficialmente oggi. Una “s” in meno rispetto alla grafia corretta che aveva sollevato perplessità. A quanto pare montando l’insegna una lettera si è rotta ed è stato necessario sostituirla. Operazione completata in un paio di ore senza grossi problemi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA