Cure in promozione alle Terme di Bormio
L’acqua termale bormina ha qualità che la rendono ideale per la cura di affezioni delle ossa

Cure in promozione alle Terme di Bormio

L’impianto avvia due mesi di tariffe speciali e terapie in omaggio per tutti i servizi proposti. In particolare, la Regione ha esteso l’esenzione per le patologie curabili con le acque termali ai ragazzi sotto i 14 anni.

Ha preso il via lunedì, nello stabilimento di via Stelvio a Bormio, la promozione legata alle cure termali, iniziativa valida sino al prossimo 1 maggio. Dalle cure inalatorie alla balneoterapia, a cura delle gambe, tecar terapia, fisioterapia e riabilitazione, ma anche onde d’urto e personal care: numerose le iniziative in promozione, pacchetti ai quali sono abbinati alcuni servizi/terapie in omaggio.

Alla promozione si affianca una bella sorpresa per tanti utenti: la Regione ha aggiornato i codici di esenzione, una novità che, per Bormio Terme, riguarda in special modo il codice di esenzione E11, relativo ai minori di 14 anni residenti in Lombardia. In concreto, un minore al di sotto di quest’età può essere ammesso alle terapie termali pagando la sola quota della ricetta, pari a 3,10 euro, e con il vantaggio che tale accesso è svincolato dal reddito della propria famiglia.

«L’acqua termale - ha sottolineato Naide Falcione del consiglio di amministrazione di Bormio Terme - è un valore aggiunto del nostro territorio, una risorsa fondamentale che abbiamo la fortuna di avere a portata di mano e che ci permette di tutelare la nostra salute. Sapere che anche la Regione crede nelle potenzialità curative di questo bene a tal punto da aumentare le esenzioni delle prestazioni termali, ci rende orgogliosi di essere uno dei pochi centri della regione che erogano servizi termali in convenzione».

L’acqua termale di Bormio Terme, con le sue proprietà, è particolarmente idonea e indicata per la prevenzione e la cura delle patologie respiratorie, osteo-articolari, neurologiche e ortopediche. «Per questo - ha evidenziato Falcione - invitiamo tutti i residenti in provincia e in Lombardia a sfruttare il periodo di promozione che vedrà coinvolto l’intero reparto. Ci auguriamo che, a breve, venga inclusa nei servizi convenzionabili con il sistema sanitario anche l’idrokinesiterapia. Le potenzialità del recupero motorio in acqua, ancor più se termale, sono ampiamente comprovate. In attesa che anche questo campo venga coinvolto, ci siamo adoperati affiché tutti i cittadini possano usufruire di cure fisioterapiche a prezzi modici attraverso il cosiddetto “spazio fisiosport”: per un’ora e mezza un fisioterapista si affiancherà ai pazienti (sportivi e non e di qualsiasi età) per aiutarli ad eseguire correttamente il proprio recupero psico-fisico».

Sempre in tema di promozioni, sino al 1 maggio, prenotando una visita specialistica l’utente riceverà in omaggio un ingresso da due ore e mezza nello stabilimento termale. La struttura, come di consueto, chiuderà durante il mese di maggio (per l’esattezza quest’anno dal 2 al 28) per lavori di manutenzione straordinaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA