Martedì 16 Settembre 2014

Crotti, decoro e qualità

Un’invasione “educata”

I crotti hanno riacquistato il loro antico spirito La presentazione ufficiale dell’Hockey Club Chiavenna: anche lo sport più amato in riva alla Mera ha scelto la sagra com e prestigiosa “vetrina” per i successi che verranno Via Dolzino invasa di visitatori

Buona la prima, ottima la seconda. I crotti si sono riempiti e sui percorsi di “Andem a crot” hanno camminato altre duemila persone. Per la Sagra dei crotti è stata un’edizione da ricordare.

Il sole ha fatto la sua parte, ma sicuramente Chiavenna si è fatta trovare pronta. Nei cinque percorsi di “Andem a crot” c’è stato il tutto esaurito: in alcuni si è sfiorato il 100% dei biglietti venduti, in altri sono stati aggiunti posti. In totale hanno partecipato 2025 persone.

«Anche a livello di crotti, in attesa di sentire tutti responsabili, possiamo dire che i risultati sono stati molto positivi - ha sottolineato il presidente Giorgio Maraffio - Certo, non c’è la folla delle edizioni di dieci anni fa, quando non ci si riusciva a muovere a Pratogiano. Ma vorrei sottolineare che non si tratta soltanto di una questione di numeri. Nel weekend abbiamo accolto tanta gente interessata alla nostra proposta basata su enogastronomia, cultura e scoperta del territorio. Niente pubblico da baldoria, insomma, ma visitatori che hanno trovato il meglio di Chiavenna. Come Comitato ne siamo orgogliosi e ringraziamo tutti i volontari: fra crotti, tappe dei percorsi, mostre e tutti gli altri ambiti sono state impegnate quasi mille persone».

© riproduzione riservata