Covid, un focolaio  in ospedale a Sondrio  Pazienti trasferiti d’urgenza

Covid, un focolaio

in ospedale a Sondrio

Pazienti trasferiti d’urgenza

Cinque degenti del reparto accorpato di neurologia e oncologia sono risultati positivi e sono stati ricoverati al Morelli. Situazione difficile. Monitorati gli altri pazienti

Cinque contagiati tra i pazienti di Neurologia e Oncologia del reparto di Sondrio, reparti accorpati qualche mese fa per ragioni logistiche legate in particolare alla mancanza di personale, sono risultate positive al Covid 19.

Un vero e proprio focolaio, che preoccupa non poco anche per il reparto coinvolto, che ospita pazienti con patologie decisamente serie.

Tutte le persone risultate positive al coronavirus, per lo più anziane con problemi di salute tutt’altro che trascurabili, sono stati trasferiti all’ospedale Morelli di Sondalo, nosocomio Covid, dove si trovano ricoverati.

Non si sa, al momento, quali siano le loro condizioni, se si tratti di malati asintomatici o se il virus abbia complicato situazioni già precarie.

Attentamente monitorati, invece, gli altri pazienti dei due reparti, risultati, almeno per ora negativi al coronavirus ma che si teme possano risultare nei prossimi giorni positivi. Non si sa quanti siano, ma l’Asst Valtellina+ Alto Lario conferma la notizia del focolaio, pur non volendo commentare ulteriormente o fornire maggiori dettagli


© RIPRODUZIONE RISERVATA