Domenica 13 Ottobre 2013

Coscritti, fischi tutta la notte

Nessun vandalismo. Per ora

Hanno fischiato tanto, ma davvero questo è l’unico appunto per i diciottenni della Valchiavenna. Sono trascorse le prime due giornate di festeggiamenti per la coscrizione del 1995 e a ieri sera il bollettino dei disagi aveva ben poco da segnalare.

Contravvenendo all’ordinanza che da tre anni vieta l’utilizzo di fischietti e altri strumenti sonori, che negli anni passati avevano sollevato un’ondata di proteste, i ragazzi ci hanno dato dentro soprattutto durante la serata di venerdì.

Soprattutto quando a guardarli non c’erano i vigili urbani di Chiavenna, chiamati a far rispettare l’ordinanza emessa nei giorni scorsi dal sindaco.

I giovanissimi, tanti piuttosto alticci, hanno presidiato soprattutto la zona di Pratogiano, prima di lasciare Chiavenna alla volta di discoteche e pub di altre zone.

Durante il giorno, invece, leggera la presenza nel centro storico della città, negli altri anni preso di mira dal corteo. Sul fronte dei vandalismi niente da segnalare. Rinvenuta nel piazzale di partenza dei pullman solamente una grande quantità di vetri, interi o in frantumi. Rispetto, invece, per la cosa pubblica e privata.

© riproduzione riservata