Corsa in montagna, il maltempo non ferma i duemila atleti del Wine Trail
Grande partecipazione malgrado il maltempo alla quarta edizione del Valtellina Wine Trail

Corsa in montagna, il maltempo non ferma i duemila atleti del Wine Trail

Grande spettacolo ed emozioni nella quarta edizione della kermesse andata in scena oggi lungo tre percorsi appositamente realizzati dagli organizzatori, che hanno sfidato il maltempo

Obiettivo centrato dal Valtellina Wine Trail che ha superato l’esame meteo con duemila atleti che hanno sfidato le intemperie prima di entrare nel salotto di Piazza Garibaldi a Sondrio. Consensi per il team organizzativo di Asd Valtellina Wine Trail, che ha portato a casa un grande risultato.

Nella gara più corta del Sassella Run puntuale è giunto l’acuto del campione valdostano Xavier Chevrier su Mattia Sottocornola e Luigi Cristani. Previsioni rispettate anche nella prova femminile, dove aa vincere è stata Arianna Oregioni seguita da Elisa Compagnoni e da Luana Libera. In gara sulla distanza breve del programma anche l’olimpionico di canoa e assessore regionale allo sport Antonio Rossi.

Nella prova Half Marathon tris per Luca Cagnati, bellunese che ha preceduto Enrico Benedetti su Bierinckx Vincent. Nel femminile Elisa Desco ha fatto meglio della spagnola Maite Maiora Elizondo, terza Anne Poncet Chamiot.

Nella gara simbolo non sono mancati i colpi di scena. Vittoria del francese Julien Rancon su Phil Gale e Christian Pizzati. Nella top ten di giornata sono entrati anche Guido Rovedatti, Stefano Butti, Fausto Rizzi, Fabio Bongio, Alessandro Bonesi, Elia Costa, Andrea Calcinati. Come da pronostico nel femminile col successo di Elisa Sortini nel derby di casa Crazy Idea con la compagna di squadra Raffaella Rossi, terza Lucia Moraschinelli.

Altri risultati, le interviste, le curiosità e le fotografie della corsa su La Provincia di Sondrio in edicola il 6 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA