Controlli del geologo al passo San Marco  «Prima la sicurezza»
Verso il passo San Marco: a giorni il sopralluogo

Controlli del geologo al passo San Marco

«Prima la sicurezza»

Non è ancora aperto: l’annuncio della Provincia«Saranno fatte verifiche nei punti soggetti a slavine»

La prossima settimana il sopralluogo del geologo e poi le disposizioni sull’apertura del passo San Marco legata innanzitutto a questioni di sicurezza. Lo dice il presidente della Provincia, Luca Della Bitta, rispondendo alle lamentele arrivate dal Comune di Albaredo che ha criticato il mancato avvio delle operazioni di sgombero della neve al passo così come avvenuto, invece, nella parte bergamasca.

«Non c’è alcuna volontà da parte nostra di contravvenire all’impegno preso sul passo che riteniamo un collegamento importante – spiega Della Bitta- però il tema da considerare in questa situazione è innanzitutto la sicurezza: ci sono punti soggetti a slavina che la stagione particolarmente ricca di precipitazioni ha reso ancora più a rischio».

«Dopo i sopralluoghi già effettuati- continua ancora Della Bitta - la settimana prossima invieremo il geologo sul posto per testare nuovamente le condizioni del passo e del versante, più ombroso e problematico di quello bergamasco. Una volta ottenuto il nuovo parere del tecnico saremo pronti a procedere come già programmato. Ribadisco: da parte nostra c’è il massimo impegno per ripristinare il passaggio, ma prima di ogni cosa dobbiamo garantire la sicurezza di chi lavora e di chi transita lungo il tracciato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA