Colori ed emozioni.Mostra al Pentagono  con “La Sorgente”
Le opere si ispirano ai lavori dei grandi artisti

Colori ed emozioni.Mostra al Pentagono

con “La Sorgente”

Vent’anni di attività per la comunità alloggio. Esposte le opere realizzate dagli ospiti nei laboratori «Costruito legami importanti, ci sentiamo accolti»

Con l’inaugurazione della mostra di pittura al Pentagono di Bormio, hanno preso il via le iniziative per celebrare i vent’anni della comunità alloggio “La Sorgente” di Valdisotto. E, per cominciare al meglio, ospiti, educatori, famiglie e volontari si sono radunati per ammirare le composizioni artistiche realizzate durante il laboratorio pittorico curato da Marta Gurini

«Se non posso fare grandi cose, posso fare piccole cose in grande»: e così, seguendo l’esempio di Martin Luther King, gli ospiti della comunità, negli anni, si sono avvicinati ed hanno scoperto – e poi riprodotto – “I Girasoli” di Van Gogh, “Le porte” di Giò Ponti, “Il Covone” di Matisse, si sono cimentati nell’acrilico ispirandosi a Delaunay, hanno realizzato il proprio autoritratto

Anche per questo, sino al 20 maggio, l’esposizione merita suna visita possibile dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 ed il sabato e la domenica pure nel pomeriggio dalle 15 alle 18. «Questa mostra – ha evidenziato l’educatrice Claudia Giacomelli – vuole essere un’occasione per festeggiare “la comunità nella comunità”. Come comunità noi ci sentiamo parte della comunità più allargata che è quella del comprensorio di Bormio e questa è una cosa molto importante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA