Chiavenna, turismo sportivo: basket Cantù ci sarà, Varese da confermare
Allenamenti a porte aperte

Chiavenna, turismo sportivo: basket Cantù ci sarà, Varese da confermare

Si delinea il calendario dei ritiri delle squadre blasonate ospitate nella città del Mera.

Cantù ci sarà, per Varese la conferma deve ancora arrivare. Cominciano a farsi stringenti i tempi per la pianificazione delle presenze estive delle squadre di basket e pallavolo professionistiche intenzionate ad essere in Valchiavenna per i ritiri pre-campionato.

La notizia di questo fine settimana è la conferma che Basket Cantù anche quest’anno sarà in riva al Mera per gli allenamenti. L’ufficializzazione è arrivata dal Basket Chiavenna, società che curerà l’accoglienza per i pro canturini: «Dal 23 agosto al 2 settembre Chiavenna diventa, per il terzo anno consecutivo, sede del ritiro ufficiale della Red October Cantù. Prima amichevole il 30 agosto con Basket Olginate, la seconda sabato 1 settembre con Basket Massagno. Allenamenti a porte aperte al Palamaloggia».

Dieci giorni in compagnia della formazione reduce da un campionato forse al di sopra delle aspettative con l’approdo ai play-off e il ritorno in Europa. «Per quanto riguarda Cantù – spiega il delegato della Comunità Montana e del Consorzio di Promozione Turistica della Valchiavenna per il settore turismo sportivo Luca Tognotti – tutto ormai è stato definito. Siamo, invece, ancora in attesa di una risposta da parte di Varese».

La partita, qui, potrebbe essere più difficile, anche se Chiavenna e la gloriosa società è consolidato da tempo. La seconda notizia riguarda, invece, la pallavolo femminile di vertice. Confermato anche quest’anno il quadrangolare, ma qui si parla di ottobre, tra le più blasonate squadre del panorama italiano. La partecipazione dovrebbe essere di altissimo livello, anche se mancheranno le giocatrice appartenenti alle nazionali, italiane e non, impegnate nel Mondiale in programma in Giappone dal 29 settembre. «Anche quest’anno – commenta Tognotti – al Torneo Città di Chiavenna di volley femminile A1, a sfidare i campioni d’Italia dell’Imoco Conegliano, ci saranno i detentori della Coppa Italia Igor Gorgonzola Novara, la Unet Ework Busto Arsizio e la Saugella Team Monza».

Appuntamento il 6-7 ottobre al Palamaloggia di Chiavenna. Chiavenna nelle scorse settimane ha ospitato un importante triangolare tra nazionali Under 18, che ha visto le azzurrine aggiudicarsi il torneo contro Turchia e Repubblica Dominicana. Secondo i calcoli degli scorsi anni, il turismo sportivo dovrebbe portare in valle presenze per circa 8000 pernottamenti, senza considerare le presenze dei sostenitori delle squadre coinvolte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA