Domenica 15 Giugno 2014

Chiavenna, perde il posto

Diventa imprenditore

Si sistemano i prodotti sugli scaffali in vista della prossima apertura del supemercato

È tutto pronto per l’apertura del nuovo supermercato, affiliato alla catena Unes con il marchio U2, di piazza Falcone e Borsellino, nei pressi del campo sportivo comunale di Chiavenna. Per Giuseppe Fazari questo luogo ha un significato molto particolare. Per vent’anni ha giocato con la maglia della Chiavennese sul prato dello stadio cittadino e per sette ha diretto il supermercato.

«Gli ultimi anni sono stati difficilissimi, fra crisi aziendali dovute a problemi della vecchia società, cassa integrazione e ritardi vari - racconta Fazari -. Quando siamo venuti a conoscenza della notizia del fallimento, non mi sono arreso. Sono sempre stato un dipendente, ma di fronte alla possibilità di mettermi in gioco in prima persona per fare riaprire questo storico supermercato, mi sono convinto a provarci. Credo in questo negozio e nei miei colleghi. Insieme si riparte».

Altri particolari, curiosità e testimonianze sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 15 giugno

© riproduzione riservata