Centro pedonale, dietrofront del Comune di Morbegno
Si fermano le domeniche a piedi, ma non le iniziative per il Natale

Centro pedonale, dietrofront del Comune di Morbegno

È stata revocata da questo week end l’ordinanza che prevedeva il divieto di circolazione alle auto. La chiusura delle vie non è stata particolarmente gradita ai commercianti - Proseguono invece le iniziative natalizie.

Non ha funzionato l’idea del centro chiuso al traffico la domenica. Così Comune e commercianti si sono accordati per fare slittare a tempi più maturi la sperimentazione viabilistica. Da questo fine settimana quindi, è stata revocata, d’intesa tra Comune e commercianti, l’ordinanza che prevedeva la chiusura del centro alle auto per le domeniche pre natalizie. «Avevamo voluto fare un tentativo di chiusura della strada visti i cambiamenti generali più recenti sulla nuova viabilità cittadina a partire dalla nuova 38 - afferma Fernando Peretti, portavoce dell’Unione commercio in Bassa Valle -. Ci siamo confrontati con alcuni commercianti per capire la loro opinione. Credevamo di trovare maggiore accoglienza per la proposta, purtroppo non è andata come avevamo auspicato e allora abbiamo preferito chiedere l’annullamento dell’ordinanza che il Comune aveva emanato, sotto nostra richiesta, nei giorni scorsi».

L’amministrazione comunale ha disposto dunque la revoca del provvedimento che limitava la circolazione veicolare ai soli residenti lungo la via Vanoni e l’asse via Nani/via Cotta durante il pomeriggio delle domeniche di dicembre, prima di Natale.

La decisione «è scaturita – si legge nel nuovo provvedimento - dalla presa d’atto che, contrariamente a quanto garantito dalla sezione mandamentale dell’Unione Commercio, la chiusura delle vie del centro non è stata adeguatamente supportata da una preventiva condivisione/informazione, in particolare tra gli operatori del settore. Nell’impossibilità di attivare una procedura alternativa per valutare eventuali modifiche al provvedimento richiesto e per evitare qualsiasi tipo di contrasto tra gli operatori stessi, si è ritenuto più opportuno procedere per la revoca». Si fermano quindi le domeniche a piedi, ma non le iniziative che portano la firma dei commercianti, del Comune e della Pro loco di Morbegno per quest’ultimo mese dell’anno sino all’Epifania.

Accese le luminarie fra una via e l’altra, si è dato il via alle proiezioni sulle facciate dei palazzi di piazza Marconi (Tre Fontane) e il percorso natalizio del centro cittadino è stato arricchito dai giardini arredati dai vivaisti e illuminati nella fontana del cucchiaio, in via Garibaldi e piazza Cappucini. In via Cortivacci è stata allestita la pista da ghiaccio. L’impianto sarà in funzione quindi fino ai primi giorni di febbraio: nei giorni feriali dalle 14 alle 20; il venerdì dalle 14 alle 18,30 e dalle 21 alle 23; sabato e domenica dalle 10 alle 13; dalle 14 alle 18 e dalle 21 alle 23. Dal 22 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni: dalle 10 alle 13; dalle 14 alle 18 e dalle 21alle 23.

E per i clienti dei negozi c’è la lotteria “Morbegno ti premia 2018” che mette in palio come negli anni passati un’autovettura, accanto a numerosi ricchi premi in buoni acquisto e in buoni merce riservati ai clienti delle attività convenzionate. Ciascun cliente che, effettuerà acquisti nei punti vendita aderenti all’iniziativa per almeno 5 euro nei negozi food e 10 euro in quelli no food, riceverà dal commerciante un biglietto (uno per ogni scontrino fino a esaurimento) che darà la possibilità di concorrere all’estrazione finale di una Hyundai i20, fornita da Autotorino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA