Caspoggio punta sulle due ruote  E apre le piste di pump track
Caspoggio ha deciso a voltare pagina sul fronte turistico

Caspoggio punta sulle due ruote

E apre le piste di pump track

Doppia inaugurazione: Due i circuiti con dossi e paraboliche per le mtb

Intanto Bikebernina Asd apre la stagione e svela i progetti per la ripresa

Giornata importante, quella di domenica prossima, per il centro sportivo di Caspoggio. Al mattino, infatti, si terrà l’inaugurazione della stagione 2016 di Bikebernina Asd, che sta per Associazione sportiva dilettantistica, mentre al pomeriggio verrà tagliato il nastro della vera novità dell’estate caspoggina e, in fondo, anche, malenca, dato che verrà aperta la pista di pump track, doppio anello, uno per i più grandi e uno per i più piccoli, tutto dossi e paraboliche, da percorrere in sella alla propria bici.

Un’attrazione, indubbiamente, voluta dai gerenti il centro sportivo Zenith, la famiglia Della Rodolfa, e dal Comune di Caspoggio, con, in prima linea, il sindaco, Danilo Bruseghini, deciso a voltare pagina dopo la fase nefasta vissuta dal paese in seguito alla chiusura della seggiovia caspoggina a ridosso del natale 2013.

Una botta formidabile da cui, ora, però, Caspoggio può dirsi ripresa, dato che sta cercando, riuscendovi, di convertire il suo “format” turistico puntando sulla mountain bike, sulla fruizione libera della montagna e dei propri maggenghi, i cui sentieri sono stati rimessi a nuovo dai volontari del paese, fra Gruppo Alpini Ana e Protezione Civile, magari con accompagnamento di guide di media montagna, e sulla possibilità di partecipare, dal vivo, a momenti di vita contadina, in mezzo alla natura, a contatto con mucche, capre, e alpaca.

Piano piano, così, i contorni della ricetta per la rinascita di Caspoggio vanno definendosi e, domenica, si assisterà a questi due passaggi importanti, coronati, neanche a dirlo, dalla riapertura estiva della seggiovia, dotata di portabici, fino a Sant’Antonio.

L’appuntamento, quindi, al mattino di domenica è per le 9, al centro sportivo, da cui si salirà tutti a Sant’Antonio per l’inaugurazione del nuovo “trail delle valli”, percorso per mountain bike di due chilometri che, dal maggengo di Sant’Antonio, appunto, scende fino al centro sportivo.

Due le opzioni per la salita, ovvero servirsi della bici e pedalare per circa 30 minuti, oppure servirsi della seggiovia. Ad accogliere i presenti ci saranno gli aderenti al progetto Bikebernina Asd, un gruppo di ragazzi e biker locali decisi a convogliare tutto quello che riguarda la bici in un unico progetto capace di garantire ospitalità in bike hotel e rifugi, nove quelli presenti al momento, pulizia e manutenzione dei sentieri per la mtb, e formazione all’utilizzo della mtb.


© RIPRODUZIONE RISERVATA