Sabato 25 Ottobre 2014

Carta di credito clonata

Presi i due truffatori

La Polizia di Sondrio

Identificati e denunciati dalla Polizia i truffatori che si pagavano le bollette di luce e gas con la carta di credito clonata a un uomo di Sondrio.

A finire nei guai con l’accusa di truffa sono stati due uomini di cittadinanza pakistana residenti a Brescia.

Per entrambi l’accusa è quella di utilizzo illecito di carta di credito. È stata la vittima, accorgendosi che dalla propria carta erano spariti 600 euro, a rivolgersi alla Polizia attivando così le indagini. Il sondriese, proprio per limitare il rischio delle truffe online, utilizza per le proprie spese in Internet una carta prepagata.

I due indagati, residenti nella provincia di Brescia, sono stati in grado di carpirne i numeri e di clonarla, per poi utilizzarla tranquillamente. Due vecchie conoscenze delle forze dell’ordine, con alle spalle una discreta lista di precedenti sempre per illeciti nel campo delle truffe in rete.

© riproduzione riservata