Carnevale, due giorni di sfilata ma c’è l’incognita tempo
Il Carnevale dello scorso anno in città (Foto by Luca Gianatti)

Carnevale, due giorni di sfilata ma c’è l’incognita tempo

L’appuntamento clou sarà per domenica, quando al mattino si raduneranno nel cortile dell’Istituto salesiano i carri dei diversi gruppi iscritti. Nel pomeriggio il giro in centro

Le maschere, i carri allegorici e il divertimento del Carnevale dei ragazzi invaderanno la città nei pomeriggi di domani e domenica. La manifestazione, organizzata anche quest’anno dagli oratori, dovrà sfidare le previsioni meteo che rischiano di guastare la festa. Più clementi per domani, dovrebbero consentire lo svolgimento del programma che si aprirà al cinema Excelsior alle 15, con la proiezione gratuita dell’ultimo film d’animazione della Disney Pixar, “Inside out”. Al termine, con partenza dalla vicina piazza Teresina Tua Quadrio, il corteo aperto da una delegazione regionale di sbandieratori, con la presenza di quelli della Pgs San Rocco, condurrà in piazza Garibaldi il re e la regina del Carnevale, scelti dal gruppo dell’asilo Imbasciati, che l’anno scorso era stato premiato per il carro più bello.In piazza il corteo sarà atteso dai membri dell’Associazione Amici Boscaioli, che già dalle ore 15 saranno attivi nella realizzazione di sculture e in prove di abilità con le motoseghe. Dopo l’annuncio del carnevale, la festa proseguirà in piazza Cavour con musica dal vivo e degustazione di bevande calde.

L’appuntamento sarà poi per domenica, quando al mattino si raduneranno nel cortile dell’Istituto salesiano i carri dei diversi gruppi iscritti. Tre faranno poca strada, perché realizzati dall’oratorio San Rocco e dall’Asilo Viganò sul tema di “Alice nel paese delle meraviglie”. Ci saranno poi “Alla conquista del West” degli oratori Angelo Custode e Don Maccani, “Carnevalando in Oratorio: tra fiabe e cartoni” realizzato dai volontari del Sacro Cuore e “Castel Pingu” da Castello dell’Acqua. Ancora segreto il tema del gruppo dell’asilo Imbasciati, mentre sarà certamente presente la Pro Loco di Castione Andevenno con “Crudelia Castiun - La riscossa dei 101”, assieme alle note musicali della banda cittadina e di quella di Tresivio.

L’inizio della sfilata è previsto per le ore 14, ma in mattinata si valuteranno già le condizioni atmosferiche per decidere se affrontare il percorso che dal cortile dell’Istituto salesiano si muoverà lungo le vie Brennero, Stelvio, Fiume, Trieste, XXV Aprile, per giungere in piazza Campello e quindi, dopo il passaggio in corso Italia, terminare in piazza Garibaldi con il passaggio davanti al palco della giuria, che decreterà il carro più bello e il gruppo meglio mascherato.

Nel caso in cui la pioggia dovesse impedire la manifestazione, che per la prima volta dopo sette anni si svolgerebbe in concomitanza con il Carnevalissimo di Morbegno, tutto sarà rimandato a sabato 13 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA