Carcassa alla Sirta «Un’azione incivile»

Carcassa alla Sirta «Un’azione incivile»

Un’altra carcassa di vitello alla Sirta, il sindaco di Forcola denuncia e bolla il fatto come « incivile e increscioso» e invita la cittadinanza a «segnalare avvistamenti di chi abbandona animali morti sul territorio comunale».

Allo stesso tempo il primo cittadino invia una lettera a tutti gli allevatori ricordano le conseguenze penali legate all’abbandono di carcasse sul suolo pubblico. A ritrovare il vitello morto è stata la polizia municipale di Forcola, durante un abituale sopralluogo del territorio.

Non è la prima volta, che si riscontrano macabri ritrovamenti in un’area spesso utilizzata come pattumiera. In passato altri se ne sono serviti per gettarvi carcasse di bovini e altri animali di allevamento. Da qui l’informativa - che il sindaco ha girato anche al comando dei carabinieri di Ardenno - diffusa fra gli allevatori del posto.

«Le forze dell’ordine stanno comunque indagando sul caso. Basta però con questi episodi - conclude Bertolini -. Il ritrovamento e quindi lo smaltimento delle carcasse che viene effettuato da ditte specializzate per noi è anche un costo, che si aggira sui 200 euro a bestia che gravano sulle casse comunali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA