Cantine, non c’è solamente il Consorzio  Presentata una seconda proposta
Le cantine di Morbegno: a breve il nuovo gestore

Cantine, non c’è solamente il Consorzio

Presentata una seconda proposta

Si tratta di un soggetto di fuori provincia che partecipa al bando di gestione

Ora la parola passa alla commissione - Amira: «La concorrenza è uno stimolo positivo»

Cantine di Morbegno: spunta un nuovo soggetto per la gestione della manifestazione enogastronomica autunnale. Il bando indetto dal Comune scadeva il 5 giugno. Era nota l’intenzione a parteciparvi del Consorzio turistico di Morbegno che, fallito il tentativo della gestione unica con il Consorzio turistico Valtellina di Morbegno, aveva deciso di correre da solo, così come aveva fatto l’anno passato, per aggiudicarsi la gestione della più significativa iniziativa enogastronomica dell’autunno valtellinese insieme alla Mostra Bitto.

Così il consorzio cittadino ha presentato il suo progetto al bando al quale, però, ha partecipato anche un altro soggetto. Al momento, visto che il procedimento di assegnazione è ancora in corso, non è dato sapere quale sia l’identità di questo soggetto, ma le voci parlano di qualcuno arrivato da fuori provincia che pare volesse già mettere la mani sulla Cantine nel 2017

Il vincitore che dovrà occuparsi della manifestazione per il biennio 2018 - 2019, sarà scelto mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e in base alla procedura di aggiudicazione espletata dalla Cuc (Centrale unica di committenza del Bim) che il 6 giugno ha reso nota “la schermata desunta dalla piattaforma Sintel, dalla quale risulta che entro il termine sono pervenute due offerte” si legge sulla determina del comune morbegnese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA