Cantieri aperti nel centro storico  «Più occupazione e vitalità in città»
Il cantiere aperto in Porta Milanese

Cantieri aperti nel centro storico

«Più occupazione e vitalità in città»

A Porta Milanese e piazza Cavour lavori in corso per strutture ricettive e commerciali Il sindaco: «La notizia della realizzazione della tangenziale ha liberato investimenti importanti»

A parlare sono le fotografie secondo il sindaco Franco Spada. Foto di parecchie gru che si levano sul centro storico di Tirano e che, per il primo cittadino, «sono un buon segnale per il mondo delle imprese edili ed artigiane che hanno vissuto anni molto difficili».

Ad esempio c’è il cantiere nella zona di Porta Milanese dove il grosso edificio composto da tre fabbricati, diventerà una nuova struttura con ottanta posti letto. È partito da poco, invece, un altro cantiere in piazza Cavour dove sarà realizzata una struttura in parte ricettiva e in parte commerciale. E, ancora, Spada ricorda che, nel giro di qualche giorno, sarà presentato in Comune il progetto relativo alla vasta area di Sant’Agostino, «che si attende da circa trent’anni – precisa il sindaco -. Si sono fatte parecchie riunioni per definire i contenuti di quello che diventerà un ambito in parte ricettivo e in parte residenziale. Oltre a queste operazioni che avranno anche un risvolto imprenditoriale e turistico, in generale si nota nei cittadini di Tirano l’interesse per sistemare il patrimonio edilizio del cuore della città» «Questo vuol dire insediamento, occupazione, movimento di turisti, vitalità – prosegue Spada -. Credo che gli interventi siano legati alla percezione del crescente sviluppo della città. La notizia della realizzazione della tangenziale ha liberato investimenti importanti da parte di persone che credono che Tirano abbia tutte le caratteristiche per crescere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA